TT2 Value: Trasferimento tecnologico nelle Scienze della Vita, Terza Edizione

TT2 Value: Trasferimento tecnologico nelle Scienze della Vita, Terza Edizione

Si è tenuto il 23 settembre scorso in OpenZone, il campus scientifico alle porte di Milano, la terza edizione di TT2 Value – Trasferimento tecnologico nelle Scienze della Vita, organizzato da OpenZone, IAB – Italian Angels for Biotech e Assobiotec, in apertura della Biotech Week 2019.
L’evento, dal titolo Lombardia, Life Science Hub: le sfide per crescere, ha riunito autorevoli interlocutori del mondo delle Scienze della Vita e della finanza allo scopo di ragionare sulle azioni necessarie per far sì che la Lombardia, territorio che vanta già diverse eccellenze, possa fare il grande salto e giocare la partita con i principali player globali, creando un effetto volano per il Paese.
Elena Zambon, Fondatrice di OpenZone e Presidente del gruppo farmaceutico Zambon, in apertura ai lavori della mattinata, sottolinea come il territorio lombardo sia ricco di eccellenze, sia a livello scientifico sia a livello industriale ed inserito nei principali circuiti internazionali economici e finanziari. È proprio in questo contesto che degli investimenti nel campus OpenZone rappresentano un contributo fondamentale allo sviluppo delle Scienze della Vita.
Sviluppo necessario, se si vuole competere con i più importanti hub globali del settore.
Il Presidente di IAB e CEO EryDel, Luca Benatti sottolinea che, seppur i dati confermano una buona produzione scientifica di base, a livello italiano le imprese continuano a rimanere di dimensioni troppo piccole – “C’è bisogno di creare un ecosistema che favorisca anche gli investimenti privati specializzati e nuovi modelli di sostegno alle imprese per far sì che le migliori idee possano trasformarsi in soluzioni innovative creando un circolo virtuoso in grado di porre l’Italia tra i protagonisti di questa nuova rivoluzione tecnologica.”
Riccardo Palmisano, Presidente di Assobiotec-Federchimica e CEO di MolMed, commentando lo status dell’ecosistema italiano, sottolinea gli importanti segnali per il futuro rappresentati in primis dall’ istituzione di un Ministero dell’Innovazione, importante interlocutore in un processo in cui la Lombardia può essere il locomotore dello sviluppo per l’intero Paese.

Link

Galleria immagini

All news

Share